Elena Ceramiche e i ragazzi della Lampada di Aladino

Sabato 7 dicembre 2013 alla Galleria Nuova Faventia Tourist  Maria Elena Boschi, nota artista faentina ha  inaugurato la  mostra “ Elena Ceramiche e i ragazzi della Lampada” ho pensato: “ siamo vicini al Natale, questo periodo è propizio per le inaugurazioni.”

Siamo stati invitati , ma per nostra sorpresa la mostra non era dei suoi manufatti personali, ma  la mostra  dei ragazzi che frequentano il centro La Lampada di Aladino.

Elena da anni ha instaurato con il Centro un rapporto di collaborazione, che col tempo è diventata stima e amicizia. Il  suo motto “con le mani, la mente e il cuore”  e la sua carica vitale ha, nel tempo insegnato a tutti i frequentanti il centro il piacere di creare con l’argilla e di scoprire dopo la cottura dei veri pezzi di arte.

E’,inoltre  una ceramista che ama condividere la sua arte e trasmette la sua passione a chiunque le si avvicini, i risultati sono sempre straordinari. Nel tempo oltre alle tradizionali tecniche ceramiche, la collaborazione ha portato i ragazzi del centro a  tentare la tecnica del Rakù  e a partecipare insieme a lei alla manifestazione di Argilla 2012, nella sezione dei RaKuriosi.

L’opera d’arte è esposta nella mostra insieme agli altri prodotti del Centro socio riabilitativo a carattere artigianale.

In vetrina, vi sono i presepi  e l’albero di natale, all’interno piatti, ciotole, svuota tasche e altri tipi di oggetti dal cartonato al legno.

Attraverso queste attività di lavoro e impegno, gli utenti del centro, non sono più utenti ma protagonisti diretti e consapevoli delle attività che stanno svolgendo: la scelta del tipo di argilla, e la ricerca  consapevole dei colori che fanno  si che ogni oggetto sia un opera d’arte.

Durante l’inaugurazione erano presenti il vice-sindaco e Assessore della Cultura Isola Massimo in rappresentanza del Comune di Faenza e la Prof. Sig.ra Rafuzzi Rosalba, che ha illustrato le tecniche usate.

Invitiamo  i cittadini a visitate la Mostra, ma soprattutto vogliamo ringraziare pubblicamente  Maria Elena Boschi per le varie dimostrazioni di amicizia che ha nei nostri confronti che di cuore contraccambiamo.